ISTAT da non perdere. Noi Italia: 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo

Giunto alla sesta edizione, “Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo” offre un quadro d’insieme dei diversi aspetti economici, sociali, demografici e ambientali del nostro Paese, della sua collocazione nel contesto europeo e delle differenze regionali che lo caratterizzano.

Il prodotto arricchisce l’ampia e articolata produzione dell’Istat attraverso la proposta di 120 indicatori, raccolti in 19 settori, che spaziano dall’economia alla cultura, al mercato del lavoro, alle condizioni economiche delle famiglie, alle infrastrutture, alla finanza pubblica, all’ambiente, alle tecnologie e all’innovazione. 

Gli indicatori si possono consultare, scaricare su un foglio elettronico, approfondire grazie ai link presenti in ogni pagina. E’ inoltre possibile navigare tra i dati in modo interattivo, attraverso innovativi strumenti di visualizzazione dinamica. In questo modo l’Istat si conferma all’avanguardia tra gli Istituti nazionali di statistica nell’uso delle nuove tecnologie per la diffusione e la comunicazione dell’informazione statistica. 

Accanto alle tradizionali versioni, on line e cartacea, gli utenti avranno anche la possibilità di consultare gli indicatori in formati digitali, quali e-book e App per smartphone.

Quella che avete appena letto è la presentazione di “Noi Italia: 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo”, pubblicato oggi sul sito web di ISTAT, è ormai la sesta edizione del sistema informativo che raccoglie in 120 schede i diversi aspetti economici, demografici e ambientali del nostro Paese.

Ritengo che ogni assicuratore, Intermediario o Compagnia, debba dedicare la dovuta attenzione alla conoscenza di “come siamo” noi, cittadini di questo Paese, per meglio comprendere le diverse caratteristiche che distinguono tra di loro Regioni e rispettivi fenomeni analizzati.

Avremo modo di conoscere ad esempio i dati della Spesa sanitaria delle famiglie anzichè quelli della Densità abitativa oppure quelli riferiti al Quadro generale della struttura produttiva e quanto riguarda gli Incidenti stradali e la Criminalità e Sicurezza.

Strumento sintetico e completo, di agevole consultazione soprattutto nella comoda App per i nostri tablet. Per abituarci a superare la nostra visione locale e trovare conferme o smentite alle nostre percezioni delle aree regionali nelle quali operiamo.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...