Un arrivederci e un addio.

COMUNICATO STAMPA 

ANIA avvia il confronto con le Organizzazioni rappresentative degli agenti di assicurazione 

Roma, 30 luglio 2013 – Oggi, dopo una lunga interruzione delle relazioni industriali, si è svolto presso la sede ANIA di Roma, il primo incontro tra ANIA e le Organizzazioni rappresentative degli agenti di assicurazione ANAPA, SNA e UNAPASS. 

Nel corso dell’incontro ANIA, dopo aver sottolineato l’importanza politica della ripresa del dialogo, ha fatto presente che per avviare un percorso di condivisione e innovazione delle relazioni industriali occorre partire dall’obiettiva consapevolezza del cambiamento in atto nell’intermediazione assicurativa. La situazione impone di verificare congiuntamente, e possibilmente di condividere, le condizioni necessarie per conservare alle reti agenziali un ruolo centrale nella distribuzione dei rami danni e per sviluppare l’offerta dei prodotti di protezione, risparmio e previdenza. 
Al riguardo, ANIA ha ribadito che il nuovo corso delle relazioni industriali dovrebbe muovere dalla condivisione di un modello agenziale che, pur articolabile in varie tipologie a seconda del livello di integrazione con le imprese, conservi la sua funzione tipica di intermediazione esercitata su incarico e per conto della compagnia, senza derive di “indipendenza” che altererebbero il valore della rete. A tal fine, è essenziale che sussista il convincimento da parte delle rappresentanze agenziali che la figura dell’agente non ha subito mutazioni genetiche e che il suo punto di forza competitivo dipende dall’essere parte integrante del modello organizzativo delle imprese.
 
Sia pure con toni differenziati, il primo incontro – svoltosi in un clima cordiale e costruttivo – ha fatto emergere una comune volontà di analizzare assieme il ruolo dell’agente di assicurazione nell’attuale contesto economico e normativo. Si è quindi condivisa l’opportunità di riprendere il confronto a metà settembre, dopo un preventivo scambio di note.

COMUNICATO STAMPA

Trieste 

Philippe Donnet entra nel Group Management Committee di Generali.
Sarà il nuovo Amministratore Delegato di Generali Italia

Philippe Donnet entra dal prossimo ottobre nel Group Management Committee del Gruppo Generali con la responsabilità del mercato italiano. Donnet sarà il nuovo Amministratore Delegato di Generali Italia.

Donnet, 53 anni, è laureato all’Institut des Actuaires francais e all’Ecole Polytechnique di Parigi e ha maturato una ampia esperienza internazionale in campo assicurativo e imprenditoriale. Nel corso della sua lunga carriera ha guidato importanti processi di riorganizzazione di compagnie assicurative in Italia, Francia e Asia, e ha maturato significative competenze anche nel business corporate e riassicurativo.

L’attuale Amministratore Delegato di Generali Italia, Raffaele Agrusti, lascerà gli incarichi operativi il 30 settembre e il Gruppo a fine anno per facilitare il passaggio di consegne relativo al progetto di riorganizzazione del business in Italia. Assicurazioni Generali ringrazia Raffaele Agrusti per la dedizione e per l’impegno profusi.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...