Mario Greco: «Le Generali restano a Trieste»

Un concetto semplice. Siamo a Trieste dal 1831 e ci rimaniamo

omissis…

Abbiamo riscontrato almeno tre vantaggi specifici. Il primo valore consiste nella qualità delle persone. Le competenze in materia di statistica, finanza, matematica sono un patrimonio formidabile, forse unico e di sicuro preziosissimo che Trieste può vantare grazie alla sua storia e al suo sistema formativo. Il nostro è un business che si costruisce giorno per giorno sulla qualità dei dipendenti. Un altro aspetto di grande importanza attiene all’attenzione che la città ha per noi. Osservo infine che, dopo la Regione e il Comune, siamo il primo datore di lavoro e che, se tale fattore costituisce per noi un richiamo di responsabilità, rappresenta pure un dato di vantaggio connesso a tale status di leadership in termini di legame con la comunità e il territorio.

omissis…

Lo ribadisco: la storia e le radici hanno la loro importanza, la nostra società oggi è la condensazione di quel che è stata nei decenni trascorsi. Non abbiamo alcun interesse pratico a spostarci fuori da Trieste. E poi non si sposta la sede di una società, se ne ammazzerebbe l’anima.

omissis…

Queste sono alcune delle affermazioni che il CEO delle Generali Mario Greco ha rilasciato al quotidiano di Trieste Il Piccolo all’interno di un articolo pubblicato oggi.

Certamente soddisfatti dipendenti e cittadini della patria di S.Giusto, da sempre attaccati, troppo attaccati, a un presente memoria di un passato molto più orgoglioso e imperiale di quello che il mondo globalizzato consiglierebbe.

Promesse importanti e senza alcuna possibilità di ritorno, pena la scomunica a vita di una triestinità onoraria che Mario Greco con questa dichiarazione si sarà certamente meritato.

Da napoletano come Greco è ama e rispetta i golfi, ma è meglio sappia sin d’ora che a differenza del suo golfo natale quello di trieste è spesso spazzato da raffiche di bora prorompente, in nome della quale non potrà mai smentirsi in futuro, pena un refolo più forte degli altri per cancellare la sua triestinità appena guadagnata.

E i vecchi tarli, ormai lontani, stanno a guardare con antico sussiego e compiacenza…

Un pensiero su “Mario Greco: «Le Generali restano a Trieste»

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...