Polizze contro le calamità naturali avanti indietro tutta

Dal sito web della Camera dei Deputati suggerisco di visitare la seguente pagina dedicata ai Temi dell’attività Parlamentare  che dettaglia in particolare la definitiva approvazione del Decreto-legge 59/2012 -Riordino della protezione civile

Il D.L. 59/2012 interviene in materia di protezione civile anche modificando in più punti la legge n. 225/1992 istitutiva del Servizio nazionale di protezione civile. Il decreto, che riconfigura le attività e le procedure riguardanti gli stati di emergenza, è stato definitivamente approvato dal Senato nel testo comprendente le modificazioni apportate dalla Camera.

omissis

Nel corso dell’esame parlamentare è stato soppresso l’articolo 2 che prevedeva l’estensione della copertura delle polizze assicurative sui fabbricati privati ai rischi derivanti dalle calamità naturali, demandando modalità e termini del regime assicurativo a un provvedimento attuativo.

omissis…

Vengono definitivamente fugati dubbi e polemiche sulla interpretazione e applicazione di  un articolo che era stato quasi estemporaneamente paracadutato, all’interno di un provvedimento che con le polizze aveva certamente poco, anzi nulla, da condividere.

Corretta la improprietà redazionale del legislatore torna nuovamente sugli scaffali dei buoni propositi accantonati l’ormai adolescente progetto di  obbligatorietà, totale o complementare, delle assicurazioni contro le calamità naturali.

Una idea che rincorre ancora senza alcun successo l’inesorabile ripetersi degli eventi catastrofali che  accompagnano la fragile geologia morfologica e ambientale del nostro Paese.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...