Per Allianz Italia un Natale senza Cucchiani: ufficiale la nomina a CEO di INTESASANPAOLO

INTESA SANPAOLO: ENRICO TOMMASO CUCCHIANI NOMINATO CONSIGLIERE DELEGATO E CEO

 Torino, Milano, 24 novembre 2011 – Si è riunito oggi sotto la presidenza di Giovanni Bazoli il Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo, di cui è entrato a far parte dal 16 novembre scorso Guido Ghisolfi, in sostituzione di Elsa Fornero ai sensi dell’art. 23.9 dello Statuto. Con decorrenza odierna, nell’ambito dei Comitati costituiti all’interno del Consiglio di Sorveglianza, Elsa Fornero è stata sostituita da Gianguido Sacchi Morsiani nel Comitato Nomine e da Guido Ghisolfi nel Comitato per le Strategie. Su proposta unanime del Comitato Nomine, il Consiglio di Sorveglianza, al completo dei suoi componenti, all’unanimità ha nominato Enrico Tommaso Cucchiani membro del Consiglio di Gestione con decorrenza della funzione dal 22 dicembre 2011 e lo ha indicato all’odierno Consiglio di Gestione quale Consigliere Delegato e CEO. Successivamente, il Consiglio di Gestione, riunitosi sotto la presidenza di Andrea Beltratti, all’unanimità dei presenti ha nominato Enrico Tommaso Cucchiani Consigliere Delegato e CEO con decorrenza della funzione dal 22 dicembre 2011.

Le ipotesi si sono trasformate in realtà con questo annuncio ufficiale delle 18.22 odierne: Enrico Tommaso Cucchiani diventa all’unanimità il nuovo CEO della banca presieduta da Giovanni Bazoli a partire dal 22 dicembre prossimo,  lasciando la Compagnia Allianz prima della chiusura dell’anno in corso.

Ne dà  notizia con inattesa tempestività, al contrario del sito italiano della stessa compagnia,  anche il sito-web di Allianz a Monaco  dettagliando la ritualità della procedura necessaria alla ratifica delle relative dimissioni dagli obblighi contrattuali in corso.

Inizia così l’attesa della nomina del suo successore e la Compagnia  si avvia verso una nuova stagione di pausa e di probabile successivo cambio di rotta.

Qualunque sia il nome prescelto sarà inevitabile che il nuovo manager a capo della filiale  italiana del gruppo bavarese  percorra strade diverse da quelle  precedenti: erano infatti in molti all’interno della compagnia a riconoscere quella esercitata da Cucchiani  come una conduzione fortemente verticistica e altrettanto marcatamente personalizzata.

L’augurio per tutti gli Agenti e i dipendenti coinvolti è che sia che si tratti di innovazione che di conferma delle strategie precedenti si riducano al minimo stalli e rallentamenti nelle decisioni operative. Crisi, affari e concorrenti non permettono ormai tempi troppo lunghi.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...