Perchè la corretta informazione precontrattuale di Poste Vita sorprende i giornali?

Le Poste: all’8% il rischi default per l’Italia  titola  un articolo de Il Sole 24ORE  del 16 Settembre scorso .

Il quotidiano evidenzia questo punto

A seguito del verificarsi di alcuni eventi (come descritti nel paragrafo 10 della Parte I del Prospetto d’offerta), tra cui un Evento di Credito della Repubblica Italiana, il Contratto di Opzione e, quindi, il corrispondente obbligo di pagamento della Controparte del Contratto di Opzione potranno venire meno ovvero l’importo corrisposto ai sensi del Contratto di Opzione potrà subire una riduzione.

Riportato a pagina 9/12 della scheda sintetica  con la quale  Poste Vita illustra dovutamente le principali caratteristiche della polizza unit linked Programma Guidattiva Radar distribuita dagli sportelli di Poste Italiane.

Un singolare esempio di trasparenza contrattuale assicurativa obbligatoria chiamata a  “sorprendere” un giornalista, e  riscritta, anche se  involontariamente, in versione di controinformazione negativa,   indebolendo le dovute buone intenzioni  contrattuali del prodotto.

Ancora una volta l’auspicio che  il giornalismo non di settore  si appropri rapidamente di una consapevole proprietà assicurativa. 

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...