Quattro passi nelle Relazioni di Bilancio 2009: il Gruppo Cattolica e le Banche.

  I commenti che Cattolica evidenzia nella propria relazione di bilancio danno particolare risalto alle attività distributive realizzate attraverso le partnership con il canale bancario. I futuri orizzonti della compagnia certamente si allargheranno con l’avvio della raccolta di premi danni attraverso gli sportelli  del Gruppo ICCREA, con il quale l’alleanza, già forte nel vita con BCC Vita, acquisirà nuove energie attraverso la nascitura BCC Danni

Un rafforzamento promettente in termini di penetrazione territoriale che aumenterà ancor più la quota bancaria rispetto alla distribuzione agenziale tradizionale.

 

tratto dal Bilancio Consolidato – Esercizio 2009(con libere e personali  evidenziazioni) 

omissis… 

  • Il Gruppo comprende dodici società assicurative, tre società di servizi, una società di intermediazione mobiliare e due società immobiliari.
  • La quota di mercato del Gruppo si attesta al 4,12% nei rami danni, nei rami vita è del 4,7%.
  • I premi lordi consolidati alla chiusura dell’esercizio ammontano a 4.098 milioni
  • La raccolta premi del lavoro diretto è così canalizzata: agenzie 37,78%, banche 40,26%, broker 6,82%, promotori finanziari 0,24% e altri canali 14,9%.
  • Le agenzie sono 1.463,così distribuite: 54,8% nel nord Italia, 23,5% nel centro e 21,7% nel sud e isole.
  • Gli sportelli che veicolano i prodotti dell’area Previdenza sono 5.503.
  • I promotori finanziari che distribuiscono prodotti delle società del Gruppo sono 1.277.
  • I consulenti previdenziali facenti capo a Cattolica Previdenza sono 419.
  • Le società di brokeraggio con cui il Gruppo ha rapporti sono 290.
omissis… 
 
 

 

Il Gruppo registra un incremento del 20,36% della raccolta premi, anche a seguito del perfezionamento dell’accordo di partnership con Iccrea Holding avvenuto il 15 luglio.L’operazione, che ha portato all’acquisizione da parte della Capogruppo del 51% di BCC Vita e all’alleanza tra il Gruppo Cattolica ed il Gruppo Iccrea, ha come obiettivo il rafforzamento di un modello di bancassicurazione che guardi con attenzione crescente alle realtà territoriali e ai sistemi locali. L’accordo prevede anche la creazione di una nuova compagnia danni partecipata al 51% da Cattolica ed al 49% da Iccrea. Nel corso dell’esercizio è stata perfezionata la cessione del ramo d’azienda di C.I.R.A. a Cattolica Assicurazioni che avrà efficacia a partire dal1° gennaio 2010: l’iniziativa consentirà l’utilizzo di C.I.R.A. nell’ambito della partnership con Iccrea e l’ulteriore razionalizzazione della struttura del Gruppo mediante il progressivo accentramento del business danni nella Capogruppo.

 

omissis… 

 

Il canale di bancassicurazione è presidiato dalla Capogruppo con una strategia di partnership con gli operatori bancari basata sia su accordi commerciali con numerosi istituti per la vendita di prodotti assicurativi tramite gli sportelli bancari, sia sulla costituzione di joint venture. Gli sportelli che distribuiscono i prodotti del Gruppo Cattolica sono passati nel corso dell’esercizio da 2.647 a 5.503. La partnership con Iccrea Holding, avviata il 1° luglio, in termini di potenzialità, consentirà al Gruppo Cattolica di accedere, tramite BCC Vita, ad una rete di oltre quattromila sportelli bancari. Nel 2009 tale alleanza ha incrementato la rete dei 2.687 nuovi sportelli delle Banche di Credito Cooperativo mentre quella con la Banca Popolare di Vicenza, in atto dal 2007, consente al Gruppo Cattolica di accedere alla rete di 638 sportelli. Tra le principali banche operanti come partner di Cattolica, oltre a quelle già riportate, vi sono il Gruppo UBI Banca, Banca Popolare di Bari, Cassa di Risparmio di Ferrara, Barclays Bank, Banca Carim e Cassa di Risparmio di San Miniato. 

omissis…

Con riferimento ai canali distributivi dei rami danni il maggior apporto è registrato sempre dal canale agenziale con 1.359 milioni (+0,56%). Gli sportelli bancari hanno raccolto 41 milioni con un decremento del 33,28% mentre i broker si incrementano del 61,06% con 69,9 milioni e gli altri canali raccolgono premi per 60,7 milioni (+22,52%). 

omissis…

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...