L’ISVAP indice il nuovo Bando di esame 2009 per la iscrizione al RUI

Con il PROVVEDIMENTO N. 2767 DEL 29 dicembre 2009-cliccare qui per prenderne visione     l ‘ISVAP indice la sessione di esame di idoneità, per l’anno 2009,  per l’iscrizione nelle sezioni A e B del Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi, di cui all’articolo 109 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209.

La domanda, a pena di esclusione, deve essere inviata, entro e non oltre il termine di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente provvedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4 “Concorsi ed Esami”  Serie speciale.

La prova, come di consueto, prevede una prima prova scritta, al superamento della quale, con un punteggio di almeno 60/100, i candidati accedono alla successiva prova orale, che prevede a sua volta un punteggio equivalente ad almeno 60/100 per intendersi superata.

Come era prevedibile, visto l’obbligo dell’ISVAP di emanare il decreto relativo all’esame 2009 entro la fine dello steso anno, non trova applicazione per questa sessione quanto previsto all’Art.2 del PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009 contenente MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO N. 5 DEL 16 OTTOBRE 2006, (Regolamento Intermediari)

1. L’articolo 9 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16 ottobre 2006, è modificato come segue:

a) al comma 1, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: “Per le persone fisiche iscritte nelle sezioni C o E del registro da almeno tre anni antecedenti alla data di pubblicazione del provvedimento che indice la sessione d’esame, la prova d’idoneità consiste in un esame scritto.”

Gli iscritti alle sezione C o E del RUI devono quindi attendere la prossima sessione di esame per evitare la prova orale, in virtù della propria precedente  appartenenza al RUI, per nessuno infatti antecedente al 29 dicembre 2006.

Ritengo inoltre utile segnalare che il provvedimento con il quale viene indetto l’esame 2009 indica, nell’Allegato A, il dettaglio delle materie  sulle quali verterà la prova di esame rispettivamente per il Modulo Assicurativo e Riassicurativo.

L’elenco delle materie  rappresenta un interessante contributo per tutti gli aspiranti alla prova,  che possono ora definire con migliore qualità sia  l’ambito di preparazione  individuale che quello offerto dai programmi di formazione a pagamento attualmente disponibili sul mercato.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...