Il Plurimandato resta: ritirato l’emendamento Gasparri.

PostaCon questa lettera, pubblicata da SNA e UNAPASS in qualità di componenti della rispettiva “Federazione Unitaria“, il Senatore Gasparri, che ricorda di aver incontrato le varie associazioni rappresentative degli intermediari, AIBA e ACB incluse, comunica e motiva la propria decisione di provvedere al ritiro dell’emendamento, finalizzato alla reintroduzione del monomandato obbligatorio nei rapporti agenziali tra Compagnie di Assicurazione e Agenti.

Roma, 11 maggio 2009

Illustre Presidente,

dopo il confronto avuto con i rappresentanti di SNA-UNAPASS e con altre Associazioni, in particolare la ACB e la AIBA, e i chiarimenti intercorsi tra noi, ho provveduto al ritiro dell’emendamento 12.302.

Il comune intento è quello di favorire gli operatori del settore ed evitare che i singoli assicuratori o agenti finanziari vengano messi in difficoltà dal condizionamento di strutture prevalenti.

In attesa di ulteriori e proficui incontri tra noi, invio i migliori saluti.

Sen. Maurizio Gasparri

Presidente del Gruppo Il Popolo della Libertà

Si chiude in questo modo un acceso capitolo della storia dei rapporti tra Intermediari e Compagnie nel nostro Paese.

L’ANIA, che sino ad oggi ha preferito non commentare il ritiro dell’emendamento, dovrà rassegnarsi, per conto di tutti i propri associati, a ridisegnare strategie e comportamenti nella gestione e organizzazione delle rispettive distribuzioni commerciali.

Indicare quale motivo principale del ritiro dell’emendamento “evitare che i singoli assicuratori vengano messi in difficoltà dal condizionamento di strutture prevalenti”  è la migliore dimostrazione del disagio strutturale che gli intermediari assicurativi sono riusciti a trasferire e descrivere ai parlamentari coinvolti nella discussione in aula al Senato.

Sarà forse l’inizio di una tanto auspicata era di collaborazione tra Imprese e Agenti, finalmente improntata a sani principi di partnership, alternativi a un passato di regole e dettami troppo spesso unilateralmente impositivi e prevaricanti.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...