I documenti-13 maggio 2009: assemblea del Senato. L’emendamento 12.302 viene ritirato. Il Plurimandato è salvo.

mikeSenato della Repubblica

dal resoconto stenografico della

206ª seduta pubblica (pomeridiana)-mercoledı` 13 maggio 2009

12.302

Gasparri, Cursi, Vetrella  

Ritirato  

Dopo il comma 2-ter aggiungere i seguenti: 

 «2-quater. I commi 1, 2 e 3 dell’articolo 8 del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, sono sostituiti dai seguenti:

 “1. In conformita` al principio comunitario della concorrenza e alle regole sancite dagli articoli 81, 82 e 86 del Trattato istitutivo della comunita` europea e` fatto divieto alle compagnie assicurative e ai loro agenti di vendita o altro distributore di servizi assicurativi di stipulare clausole di imposizione di prezzi minimi o sconti massimi per l’offerta ai consumatori di polizze relative a tutti i rami danni.

2. Le clausole contrattuali che impongono, ad uno o piu` agenti assicurativi o altro distributore di servizi assicurativi relativi ai rami danni, il prezzo minimo o lo sconto massimo praticabile ai consumatori sono nulle secondo quanto previsto dall’articolo 1418 del codice civile.

3. Fatto salvo quanto disposto dal comma 2, costituisce intesa restrittiva ai sensi dell’articolo 2 della legge 10 ottobre 1990, n.287, l’imposizione del rispetto di prezzi minimi o di sconti massimi al consumatore finale nell’adempimento dei contratti di assicurazione relativi ai rami danni”.   

 

2-quinquies. L’articolo 5, comma 1 del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito con modificazioni nella legge 2 aprile 2007, n. 40, e` abrogato. 

2-sexies. Alla lettera b) del comma 2 dell’articolo 120 del decreto legislativo7 settembre 2005, n. 209, e` aggiunto il seguente periodo: “In caso di rapporto esclusivo con un’impresa di assicurazione, l’intermediario dichiara altresı` che le proprie valutazioni si fondano solo sui contratti offerti dalla medesima impresa e che potrebbero esistere sul mercato prodotti migliori per soddisfare le richieste del contraente”;».  

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...